Armi in parata a Tian An Men

08/10/2019

La parata in piazza Tian An Men dello scorso primo ottobre ha messo in mostra per la prima volta alcune fra le armi più sofisticate dell’esercito cinese, di tipo sia strategico sia tattico, da un nuovo fucile da assalto ai nuovi missili nucleari.

Il DF-41 è il più avanzato missile balistico cinese. Può portare testate di tipo diverso, ha una gittata di 13000 chilometri, perciò può raggiungere ogni continente. È ad alimentazione solida, perciò è pronto a partire quasi senza tempi di preparazione.

Il JL-2 è un missile balistico per lancio sottomarino a testa nucleare. Ha una gittata di 7000 chilometri, è il cuore della difesa cinese in mare. Ogni sottomarino cinese di tipo 094 porta 12 JL-2.

Il DF-26 è chiamato ‘l’assassino di Guam’, perché raggiunge le basi americane di Guam nell’Oceano pacifico, avendo una gittata compresa fra i 3000 e i 5500 chilometri. Può portare testate sia nucleari sia convenzionali, è molto maneggevole, facilmente trasportabile.

Il DF-17 è un HGV, cioè un veicolo ipersonico senza motore, comandato a distanza, con un raggio di azione di 2000 chilometri. Porta cariche sia atomiche sia convenzionali. Può penetrare a velocità Mach 5 (cinque volte la velocità del suono) anche i luoghi meglio difesi. È uno dei sistemi più avanzati oggi esistenti al mondo.

Il DF-100 è un missile trasportabile su strada che può raggiungere velocità supersonica e ha una gittata di 2000-3000 chilometri. Vola a bassa altitudine, perciò è difficile da vedere e da intercettare. È estremamente manovrabile e ha una vasta gamma di impiego in ogni tipo di ambiente.

IL WZ-8 è un drone supersonico da ricognizione che viene portato in zona di guerra da un caccia e poi si stacca per iniziare la ricognizione anche di terreni ben difesi.

Il GJ-2, noto anche come Wing Loong 2, è un veicolo aereo manovrato a distanza capace di rimanere a lungo in zona di combattimento portando una grande quantità di missili e di bombe, effettuando lanci di precisione e attività di ricognizione.

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.