Il Libano fra Iran e Russia

01/05/2016

Dallo scorso febbraio, quando l’Arabia Saudita ha deciso di tagliare gli aiuti militari al Libano, perché egemonizzato da Hezbollah, che è alleato dell’Iran e di Assad nella guerra in Siria, il governo libanese ha bisogno di trovare altri aiuti militari ed economici. L’Iran si è detto subito pronto a fornire aiuti militari per altri 10 miliardi di dollari, oltre a quelli forniti abitualmente a Hezbollah, ma si è fatta avanti anche la Russia, che preferisce avere un ‘cliente’ in più in Medio Oriente, anziché lasciarlo all’Iran. Anche il governo libanese preferisce non dipendere troppo dall’Iran, perciò sta discutendo il programma di aiuti con la Russia ed ha lasciato cadere l’offerta dell’Iran. Anche gli USA e l’Inghilterra forniscono decine di miliardi di dollari di aiuti militari al Libano. Il Medio Oriente è dunque sempre più zeppo di armi, di sistemi di difesa e di attacco. 

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.