La Cina
espande la sua rete logistica globale

16/12/2015

Il 26 novembre 2015 la Cina ha annunciato la decisione di stabilire una propria base navale fissa a Gibuti, sul Corno d’Africa. È uno dei passi con cui la Cina sta costruendo una rete di porti e di basi logistiche da grande potenza mondiale, accanto alle altre grandi potenze mondiali. La presenza della Cina nel Corno d’Africa è costante da quando il paese partecipa alla missione ONU anti-pirateria decisa nel 2008. Da Gibuti è partita anche la missione di evacuazione dei cittadini cinesi in Yemen lo scorso aprile, nel pieno della guerra civile yemenita. 

La Cina è già largamente presente in tutto l’Oceano Indiano (mappa a lato) con basi logistiche che non sono soltanto porti di attracco, ma aree in cui vengono immagazzinati, oltre a tutti i rifornimenti, anche le parti di ricambio; dove ci sono officine attrezzate per ogni riparazione, attrezzature per la sosta del personale e possibilità di immagazzinamento di armi, in caso di spedizioni militari. Le basi logistiche cinesi attive nell’Oceano Indiano sono Colombo in Sri Lanka, Gwandar e Karachi in Pakistan, Salalah in Oman, Aden in Yemen e le Seychelles. Trattative sono in corso per stabilire eventuali basi a Mombasa e Lamu in Kenya, a Bagamoyo in Tanzania, a Walvis Bay in Namibia. 

Come le altre grandi potenze, anche la Cina usa i vascelli di rifornimento, che portano ogni tipo di rifornimento in alto mare alle grandi navi container o alle portaerei e navi militari, senza che queste debbano deviare dalla rotta, o attraccare in porti che potrebbero essere insicuri o ostili. Nel solo corso del 2015 la Cina ha aggiunto due grandi vascelli di rifornimento alla sua flotta e ne sta costruendo altri due, che saranno i più grandi esistenti al mondo, con un tonnellaggio di 45.000 metri cubi. A fianco si veda  la consistenza delle  maggiori  flotte di vascelli di rifornimento nel mondo (tabella a lato).  

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.