L’Ucraina posiziona i missili
a Odessa

14/06/2015

L’Ucraina starebbe allestendo una base di missili S300 fra Odessa e la Transnistria. La Transnistria è la regione più a est della Moldavia (vedasi mappa), che però si è dichiarata indipendente, è filorussa e ha contingenti militari russi posizionati all’interno, così come la Crimea e le regioni orientali ribelli dell’Ucraina. Fino a un anno fa la Russia poteva mandare rifornimenti ai suoi uomini in Transnistria via terra, attraverso l’Ucraina, oltre che per via aerea, utilizzando una piccola pista di atterraggio a Tiraspol. Ora rimane aperta soltanto la possibilità di rifornimento per via aerea. 

Ma i missili posizionati a Odessa potrebbero intercettare aerei russi non autorizzati a volare nello spazio aereo ucraino. Inoltre il governo ucraino ha da poco nominato come governatore di Odessa Mikhail Saakashvili, l’ex presidente della Georgia che nei primi anni 2000 fu a capo della ‘rivoluzione delle rose’ che sottrasse la Georgia all’influenza sovietica. Saakashvili ha dichiarato che la priorità per la regione è proprio il rafforzamento della frontiera con la Transnistria, da cui potrebbero provenire infiltrati filo-russi.

                                

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.